Attori della Co-creazione

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Sulla base della nostra esperienza in consulenza di marketing, e consulenza di innovazione, ci siamo fatti una idea abbastanza chiara dei profili di consumatori che è meglio coinvolgere nelle strategie di marketing, in esercizi di posizionamento in temi di branding o nella ideazione di nuovi concetti in progetti di innovazione.

Abbiamo già visto che è più opportuno, in ambito co-creazione, lavorare con consumatori leader di opinione. I motivi sono tre:

Sciame Intelligente

  1. Omofilia: gli individui si connettono più direttamente con persone che sentono simili a loro. Il detto in italiano che si riferisce a questo fenomeno è ‘Dio li fa e poi gli accoppia’. In inglese il detto si traduce nel ‘uccelli con la stessa piuma volano assieme’.
  2. Sistemi Adattivi Complessi: in un sistema complesso sotto-entità biologicamente differenti si adattano le une alle altre. Nei sistemi adattivi complessi un elemento cambia il proprio comportamento, ovvero lo adatta, sulla base del cambiamento del comportamento degli altri. Il mercato azionario, la biosfera ed la nostra società sono esempi di questi sistemi.
  3. Teoria dello sciame intelligente: il comportamento collettivo di un gruppo di individui promuove pattern di comportamento di sistema, che vanno ben oltre le scelte individuali.

In effetti, qui riportiamo un breve estratto dal libro:

Fondamentalmente co-creare con leader d’opinione ed esperti, permette di creare soluzioni rilevanti per loro, ma soprattutto che possano non solo cambiare le norme dei gruppi a cui appartengono e a loro più o meno limitrofi, ma anche modificare il modus consumadi di altri segmenti dello stesso ‘ecosistema’. Quindi i leader di opinione sono, sulla base della nostra esperienza, la classe di consumatori più indicata a partecipare in una co- creazione. Tendono ad essere più creativi della media della popolazione, sono sicuramente più informati, e sono a conoscenza delle varie tendenze attuali. Inoltre sono più diretti ed efficaci nella comunicazione, il che li rende molto più efficienti nella co-creazione, e possono rappresentare un’incredibile fonte di ispirazione. Ovviamente i leader di opinione non sono individui con conoscenze assolute: un leader di opinione nelle macchine fotografiche, non è necessariamente informato di quello che succede nel mondo delle bevande alcoliche, ed un trend-setter in abbigliamento sportivo, non è necessariamente al corrente delle tendenze nel mondo del trucco o dei trattamenti per capelli. Inoltre – in linea con quanto indagato presentando il concetto di omofilia – i leader di opinione tendono ad essere tali all’interno di una segmento demografico preciso e non in termini assoluti per tutta la popolazione.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Reddit 0 StumbleUpon 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Email -- Buffer 0 Filament.io 0 Flares ×