• Co-creazione e Marketing Strategico

    La Co-creazione è uno strumento importante del marketing strategico, sopratutto in intorno emozionale

  • Co-creazione è ispirazione

    La Co-creazione aiuta a porre le basi per nuovi modelli d’affari, nuovi prodotti e nuovi mercati

  • Il Libro

    Co-creazione: Mistero Risolto! Il mio contributo allo sviluppo della co-creazione. Pubblicato da Lulu, già in vendita presso Lulu, ed nei formati Kindle e copertina rigida presso Amazon.

  • Co-creazione è innovazione

    Co-creazione: dove la creatività dei consumatori incontra l’esperienza del produttore, per creare nuovi mercati

Libro

La co-creazione rappresenta uno dei fenomeni più accattivanti degli ultimi dieci anni. La co-creazione con i consumatori e’ oramai un’arma importante nel panorama degli affari internazionali, perché permette di creare marche più rilevanti e forti, innovazioni più radicali e di successo, nonché fornisce un supporto notevole nei processi di internazionalizzazione delle imprese. La co-creazione e’ comunque un concetto ampio e complesso, e questo scritto si pone l’obiettivo di aiutare il lettore a formulare tutte le domande corrette per studiare il fenomeno nella sua completezza. Per chi fosse interessato è disponibile un’anteprima del libro.

(altro…)

Esempi

  • co-creazione e prototipi

    Prototipi

    Tanto nella consulenza di marketing come in quella di innovazione, è fondamentale saper raccogliere feedback e proporre miglioramenti significativi...
  • co-creazione e branding

    Attivazione promozionale

    Nella nostra attività di consulenza di marketing, spesso utilizziamo i workshop di co-creazione per ideare nuove forme di promuovere marche leader...
  • co-creazione ed espansione internazionale

    Espansione Internazionale

    La co-creazione è una piattaforma utilissima per ridurre i rischi nei processi di internazionalizzazione. Infatti co-creando con esperti del...
  • posizionamento marca

    Branding

    La co-creazione è uno strumento rapido e contundente per analizzare e risolvere i problemi di posizionamento di una marca. Attraverso la...
  • Co-creazione e Innovazione

    Innovazione

    La co-creazione è intimamente connessa con l’innovazione. Ovviamente con una innovazione che va oltre i miti e le legende del passato, ma che...
  • co-creazione creatività

    Consumer Insights

    Conoscere i propri clienti e consumatori, è fondamentale nel marketing. Avere l’opportunità di lavorare con loro in un progetto, è...
Browse Our Portfolio

La definizione

Ci sono varie metodologie di cocreazione ed è quasi impossibile trovare una definizione che metta d’accordo tutti. In cotanta varietà ci sono comunque degli elementi in comune che si possono trovare in tutte le metodologie. O quasi:  in questo passaggio non si prendono in considerazione sistemi di crowdfunding o crowdvoting – e nel libro spieghiamo il perchè – ovvero tutti quegli applicativi on-line dove il consumatore può aiutare a scegliere tra vari progetti, ma non ne influenza i contenuti.

Partecipanti

Ci sono vari gruppi di partecipanti. Sicuramente il primo è quello dei manager e dipendenti di una impresa. Hanno un problema o vedono una opportunità e vogliono trovare una soluzione migliore.
Gli altri cocreatori possono includere a secondo dell’esigenza del progetto: consumatori, clienti, designer, esperti del settore, creativi,…

Attività

Le attività di co-creazione sono tante e variegate e dipendono dalla struttura seguita e la durata del progetto. Comunque tutte le metodologie si basano sul concetto di confronto creativo, di discussione aperta coeteris paribus, e nel raggiungimento di un obiettivo comune

Co-decisione

Tra le tante differenti metodologie di co-creazione, o comunque entità che generalmente si considerano fare parte della definizione di cocreazione, ci sono anche processi in cui una parte delega all’altra le decisioni. Per noi il significato della preposizione “Co-” nella parola cocreazione, sta a significare che invece questa delega non debba avvenire, e che tanto attori interni ed esterni all’azienda co-partecipino nel modello decisionale come in quello di sviluppo.

Cocreazione

  • Tra le tante forme di co-creare, quella che più ci interessa si caratterizza per essere una metodologia qualitativa, con la partecipazione di clienti/consumatori ‘lead users’, talvolta con l’ausilio di esperti di settore, un paio di disegnatori grafici, ed ovviamente i responsabili di progetto dal lato del cliente (per es. marketing, prodotto, ricerche di mercato). Per avere maggiori dettagli, vi invitiamo a leggere questo articolo dal nostro blog.

Co-creatori

  • Durante il processo di cocreazione siamo soliti lavorare con consumatori ‘leading edge’, ovvero con quei consumatori che in una bigstock-Creative-team-working-together-46875367particolare categoria sono i primi – nel processo di adozione di una nuova innovazione – a scoprire un nuovo prodotto o una nuova marca. Questi consumatori sono più aperti alle novità, non hanno problemi nell’esprimersi dialetticamente o creativamente. Soprattutto il loro contributo è rilevante per tutti gli altri consumatori. Questa ipotesi è derivata tra tre fenomeni che si presentano in natura:
  1. Omofilia: gli individui si connettono più direttamente con persone che sentono simili a loro.  Il detto in italiano che si riferisce a questo fenomeno è ‘Dio li fa e poi gli accoppia’. In inglese il detto si traduce nel ‘uccelli con la stessa piuma volano assieme’.
  2. Sistemi Adattivi Complessi: in un sistema complesso sotto-entità biologicamente differenti si adattano le une alle altre. Nei sistemi adattivi complessi un elemento cambia il proprio comportamento, ovvero lo adatta, sulla base del cambiamento del comportamento degli altri. Il mercato azionario, la biosfera ed la nostra società sono esempi di questi sistemi.
  3. Teoria dello sciame intelligente: il comportamento collettivo di un gruppo di individui promuove pattern di comportamento di sistema, che vanno ben oltre le scelte individuali.
  • Nella attività di consulenza di marketing e di innovazione che svolgiamo, spesso dobbiamo spiegare ai nostri clienti perché è d’uopo utilizzare suddetti consumatori. La risposta è complessa, come lo sono le strategie di marketing. Eppure si può formulare di forma semplificata. Sulla base dei menzionati principi, esistono forme di consumo basate su tre tipologie di scelte: scelte personali – influenzate dagli altri, scelte di gruppo – influenzate dall’ecosistema, e scelte di gruppo – influenzate dai leader del gruppo. Lavorare con leader di opinione permette di influenzare suddette scelte di consumo in qualsiasi dei tre casi.

Discipline

La co-creazione è uno strumento utilissimo in molti campi di azione, ed in svariate discipline, come la definizione di strategie di marketing oppure l’innovazione di prodotto. Nella nostra attività di consulenza di marketing e gestionale, siamo soliti individuare quattro aree di intervento principali:

  • Insights

    Generare insights nel mondo dei consumatori: esigenze, fabbisogni, modus consumandi

  • Espansione Internazionale

    Attraverso la co-creazione, possiamo rapidamente generare conoscimenti nei mercati internazionali, per massimizzare le chances di successo

  • Innovazione

    La co-creazione permette di generare idee creative, già validate dai consumatori. È quindi parte dei processi di innovazione per generare, validare e rafforzare nuove idee

  • Strategie di Marketing

    Una co-creazione è uno strumento di connessione con i consumatori: permette di rilanciare una marca rilevante